Intervista al presidente

Intervista al presidente

Continuiamo la nostra serie di interviste con i Presidenti delle formazioni di football americano della nostra regione. Stavolta abbiamo avuto il piacere di intervistare Antonio Adori, numero uno degli Storms Pisa, unica formazione toscana a militare nel Campionato Italiano Football Americano II Divisione.

Partiamo dalla stagione Senior 2017. Record di 1-7 con un andamento condizionato dai tanti infortuni e dall’aver incontrato BlackBills e Hogs Football Reggio Emilia, le due squadre che si sono poi affrontare a Vicenza per il titolo:
 
“Potevamo fare qualcosa in più, ma abbiamo schierato un gruppo inesperto in quello che è stato per noi una sorta di anno zero. In più, come già detto nella domanda, abbiamo subito parecchi infortuni. Nonostante questo penso che l’esperienza del 2017 possa essere positiva, durante la stagione siamo cresciuti ed alla fine abbiamo colto una vittoria importante, almeno per il morale. Adesso non vediamo l’ora di concentrarci sul prossimo campionato con un progetto veramente interessante di cui parlerò nei prossimi mesi”.
Daniele Gomiero ha giocato l’All Star Game fra Prima e Seconda Divisione. Ti chiedo di parlarci del Defensive Tackle numero 36 e degli altri senatori della squadra:
“Gomiero è un ragazzo che ha iniziato da poco ma ha preso subito questa sfida nel modo giusto, lavorando sia sul campo che in palestra. Al suo secondo anno di football ha ottenuto questo grande riconoscimento, oltretutto giocando una buona partita al “Romeo Menti”. Altri due giocatori di grande importanza per noi sono il Lineman Edoardo Tarabella ed il Quarterback Gianluca Fedeli ma preferisco di più parlare dei reparti: la nostra difesa è di livello e in attacco disponiamo di prospetti interessanti come l’U19 Andrea Hodor Donati, che ha saltato l’Europeo di Parigi per un infortunio”.
Qual è stata la cosa più positiva di questa annata e cosa, invece, cambieresti?
“Sicuramente vorrei riscrivere tutto lo spartito della nostra brutta sconfitta sul campo dei Vipers Modena (47-0, ndr), quel match mi è rimasto un po’ di traverso. Per quanto riguarda la cosa positiva voglio parlare dell’entusiasmo del coaching staff e della squadra nell’affrontare un campionato duro con tanto ottimismo e voglia di migliorare”.
Vi vedremo impegnati nei GETS U19 con giocatori e coaching staff:
“Sì, confermo. Noi abbiamo sempre creduto nell’importanza delle giovanili e quindi cerchiamo di trovare sempre ragazzi giovani per dare nuova linfa alla squadra. Il progetto toscano dà modo alle dirigenze di entrare in contatto fra loro e costruire dei legami molto importanti per sviluppare al meglio il football americano sul suolo della regione. Per snocciolare un po’ di numeri dico che i GETS conteranno su una decina di atleti degli Storms Pisa ed in più forniremo tre coach: Matteo Loki PalombaFederico Mancini e Francesco Baloo Martini“.
Matteo Angiolini, Addetto Stampa Fidaf Delegazione Toscana